Piatti uniciSenza glutine

Fonio patate e cozze – tiella barese a modo mio

Fonio patate e cozze – tiella barese a modo mio

Rivisitazione della ricetta tipica pugliese

Vi succede mai di andare al supermercato e comprare qualcosa che vi piace moltissimo, ma che non volete cucinare come fate di solito, ma provare una nuova ricetta? A me si e anche spesso. Stavolta è toccato alle cozze, le amo da sempre, fin da bambina, quando insieme a mio fratello e i miei cugini, ci dilettavamo nella raccolta nelle fredde acque del mare alle 7 del mattino. E pensare che adesso a 50 anni non entro in acqua prima delle 12, sono proprio invecchiata. Nella ricetta di oggi ho voluto provare la tiella barese, ma al posto del riso ho preparato fonio patate e cozze. Il fonio ha assorbito alla perfezione l’acqua delle cozze ed venuto veramente saporito, compatto, ma senza l’effetto pappone.

fonio nella tiella barese

Non avevo mai preparato questo, quindi mi sono affidata alle ricetta della tiella barese della mia amica Milena. Risultato strepitoso, prossima volta cambierò soltanto una cosa, metterò le cozze all’interno senza guscio, per poter mangiare senza pensieri.

cucinare la tiella barese con il fonio
Fonio patate e cozze-tiella barese a modo mio

Fonio patate e cozze -tiella barese a modo mio

Portata: piatto unico
Porzioni: 2 persone

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 75 g di fonio in grani
  • 1 piccola cipolla
  • 2 patate piccole
  • 20 cozze
  • 10 pomodori ciliegino
  • sale
  • pepe
  • aglio
  • prezzemolo
  • pecorino romano

Preparazione:

  • Pulite le cozze,eliminando le impurità esterne ed apritele da crude, fate attenzione a recuperare l’ acqua che contengono.
  • Versate 2 cucchiai di olio in una pirofila, unite la cipolla tagliata ea fette sottili, poi le patate, un pizzico di sale e pepe, le cozze e il fonio.
  • Mettete anche qualche pomodorino tagliato e una spolverata di pecorino, proseguite con altri strati fino a riempire la pirofila.
  • Terminate con uno strato di patate, qualche pomodorino.
  • Versate nella pirofila l’acqua delle cozze filtrata e acqua comune leggermente salata, fino a quasi coprire il tutto.
  • Cospargete con una spolverata di pecorino e infornate per circa 25 minuti a 200 gradi.
  • Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.
tiella barese con fonio

Per la mia tiella barese rivisitata ho utilizzato fonio Obà, l’antico cereale che arriva dall’Africa, naturalmente senza glutine.
Se siete curiosi e volete altre idee per cucinare il fonio, leggete anche:
Calamari ripieni di fonio
Crepes di fonio con zucca e speck
Cipolle gratinate al fonio e paprica
Torta di fonio con nocciole spezie e mirtilli
Sformato di gnocchi di fonio e peperoni

tiella barese rivisistata
Fonio patate e cozze-tiella barese a modo mio
1
Condividi

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.