SecondiSenza glutineSenza lattosio

Calamari ripieni di fonio

Calamari ripieni di fonio

Ricetta per preparare i calamari ripieni di fonio e pomodori secchi, secondo piatto senza glutine

Spesso i ricordi della mia infanzia romana riaffiorano, soprattutto a Natale. E da questi ricordi vengono fuori nuovi piatti, come i calamari ripieni di fonio di oggi.

Mi tornano alla mente i ricordi di cenoni della Vigilia di Natale con parenti ed amici, profumi di piatti a base di pesce, come il baccalà in agrodolce di zia Olga, che come lo faceva lei non lo faceva nessuno, i tantissimi fritti, cavolfiori, carciofi, mele, patate, si friggeva di tutto.

Le portate dovevano essere 13 altrimenti nonna chi la sentiva, le tradizioni andavano rispettate. Naturalmente si finiva con i dolci tipici di Natale, panettoni, pandori e torroni. Tanta frutta secca e i mandarini, le bucce sarebbero servite dopo per la tombolata, ridotte in piccoli pezzettini  avrebbero coperto i numeri usciti. Poi un anno nonno comprò una tombola moderna, con le finestrelle in plastica, ci eravamo modernizzati anche per la tombolata.

Sono passati tanti anni, ma ancora oggi la sera della Vigilia è sacra, si sta tutti insieme a cena e giochiamo ancora a tombola, perché anche per noi le tradizioni vanno rispettate. Adesso io, mio fratello e miei cugini siamo dalla parte dei genitori, siamo meno spensierati, ma stiamo sempre molto bene tutti insieme e anche se i miei nonni non ci sono più, ci sono mia madre e mia zia a far rispettare le tradizioni.

calamari ripieni di fonio e pomodori secchi, ricetta senza glutine

Oggi ho rivoluzionato un po’ la ricetta dei calamari ripieni, l’originale prevedeva un ripieno di pane e tentacoli, io per rendere questo piatto senza glutine ho utilizzato il Fonio Obà, l’antico cereale dell’Africa e ho aggiunto dei pomodori secchi.

Calamari ripieni di fonio

Portata: Secondo
Porzioni: 2 persone
Cucina: 
Italiana

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 2 calamari grandi (350 g circa)
  • 4 cucchiai di fonio in grani
  • 8 cucchiai di acqua
  • 4 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 30 g di pomodori secchi sottolio
  • sale
  • peperoncino
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • una spruzzata di vino

Per servire:

  • insalata
  • pomodori
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparate il fonio.
  2. Versate il fonio in un tegame, unite un cucchiaio di olio e fate tostare per un minuto, unite l’ acqua e un pizzico di sale, portate ad ebollizione e allontanate dal fuoco, fate riposare per 5 minuti.
  3. Pulite e lavate i calamari, tagliate i tentacoli a piccoli pezzi.
  4. Sgranate il fonio e mettetelo in una ciotola, unite i tentacoli, i pomodori secchi, il prezzemolo e l’erba cipollina tritati. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.Calamari ripieni di fonio e pomodori secchi, ricetta senza glutine
  5. Riempite i calamari e chiudeteli con uno stuzzicadenti.Calamari ripieni di fonio e pomodori secchi, ricetta senza glutine
  6. Versate 2 cucchiai di olio in una padella, unite uno spicchio di aglio, fate soffriggere per un minuto, poi unite i calamari, fate cuocere per circa 10 minuti, giurandoli un paio di volte.
  7. Sfumate con il vino e lasciate evaporare.
  8. Servite i calamari con insalata e pomodori conditi con olio e sale.

Calamari ripieni di fonio e pomodori secchi, ricetta senza glutine

Calamari ripieni di fonio e pomodori secchi, ricetta senza glutine

1

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.