CUCINA UMBRASfizi salati

Crostini con i fegatini di pollo

Crostini con i fegatini di pollo

 Ricetta umbra dei crostini con i fegatini

Torna anche nel nuovo anno, la rubrica mensile L’Italia nel Piatto dedicata alla cucina tipica regionale italiana. Questo mese vi parleremo di “Quinto Quarto”, e io vi propongo la ricetta dei crostini con i fegatini di pollo,  un gustoso patè che si serve accompagnato a pane tostato. In Umbria sono molte le ricette con le frattaglie, con il maiale si preparano i fegatelli alla brace, il mazzafegato, un insaccato preparato con il fegato e altre interiora, il sanguinaccio, preparato con sangue di maiale, cacao, pinoli, buccia d’arancia e insaccato come il salame. A Pasqua non può mancare  la coratella d’agnello.  Con lo stomaco dei  bovini si prepara la gustosa  trippa in umido.

Bruschetta con patè di fegato

Crostini con i fegatini di pollo

Ricetta: Antipasti
Cucina: Italiana-Umbra
Autore: Miria Onesta
Preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale: 70 minuti
Per: 4-6 persone
Crostini di pane con paté di fegatini di pollo
Ingredienti:
    • 300 g di fegatini di pollo
    • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 1 spicchio di aglio
    • 3 foglie di salvia
    • 1 cucchiaio di capperi
    • 2 filetti di alici
    • Buccia di limone non trattato
    • 4 cucchiai di aceto
    • 8 cucchiai di vino bianco
    • Sale
    • Una noce di burro
    • Pane sciapo tostato
    • Pepe
Preparazione:
    1. Lavate i fegatini di pollo sotto acqua corrente.
    2. In un tegame versate tutti gli ingredienti tranne le alici e il burro,coprite accendete il fuoco e fate cuocere per circa un’ora.
    3. Trasferite i fegatini in un frullatore, unite le alici e frullate.
    4. Rimettete la crema nel tegame e aggiungete il burro, accendete il fuoco e fate sciogliere il burro, mescolate per amalgamare bene.
    5. Servite il paté con fette di pane tostato.

fegatini di pollo

Crostini con i fegatini

Crostini con i fegatini

Pane tostato con patè di fegato umbro

Le altre regioni propongono:

Friuli-Venezia Giulia: Sope di gnòcs cul fiàt 
Emilia Romagna: Ragu di rigaglie
Lazio: coda alla vaccinara
 Puglia: Ghiemerìedde
Sardegna: Sa Trattalia
1
Condividi

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.