Primi piatti

Ravioli ricotta e erbe di campo

Ravioli ricotta e erbe di campo

Che mi piace fare la sfoglia in casa, ormai è risaputo, sono cresciuta con due nonne esperte in materia, una mi ha insegnato a fare tagliatelle e picchiarelli, l’altra la pasta ripiena, come ravioli e tortelloni. Per questo motivo quando ho letto del contest di Esperienze Gustose. Non ho avuto dubbi, il piatto che mi riportava indietro ai pranzi domenicali in famiglia, non poteva che essere un primo, e ho scelto questi ravioli ricotta e erbe di campo. Un piatto economico, preparato con farina macinata a pietra, ricotta erbette di campo spontanee e erbe aromatiche. Naturalmente ho tirato la sfoglia con il mattarello, (proprio quello della nonna, che custodisco gelosamente) e raccolto le erbe spontanee e le aromatiche direttamente nei prati intorno casa.
I ravioli della nonna erano grandi, tagliati a mano, con un abbondante bordo di pasta e chiusi con i rebbi della forchetta e serviti nella scodella. Io ho preferito dare una forma più regolare ed utilizzare un taglia ravioli, pochissimo bordo, e abbondante ripieno, serviti in cucchiaini da finger food.

Ravioli ricotta e erbe di campo

Ravioli ricotta e erbe di campo
Recipe Type: Primi
Cuisine: Italiana
Author: 2 Amiche in Cucina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 36 ravioli
Ravioli con farina macinata a pietra ripieni di ricotta e erbe di campo
Ingredients
  • Per la pasta:
  • 200 g di farina macinata a pietra
  • 2 uova grandi
  • Un pizzico di sale
  • Per il ripieno:
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 30 g di borragine
  • 30 g di cicoria
  • 40 g di strigoli (Silene)
  • 40 g di pecorino fresco grattugiato
  • 2 rametti di timo limone
  • 2 rametti di maggiorana
  • 1 rametto di serpillo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Per il condimento:
  • 60 g di pancetta tesa
  • 250 g di passata di pomodori
  • 2 cucchiai d’olio extra vergine di oliva
  • 3 rametti di maggiorana
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Instructions
  1. Su un piano da lavoro fate la fontana con la farina, aggiungete le uova e un pizzico di sale, impastate finché non otterrete un impasto liscio ed omogeneo, coprite con un panno e fate riposare per 30 minuti.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno.
  3. Pulite e lavate le erbe di campo, portate ad ebollizione una pentola con acqua leggermente salata.
  4. Iniziate tuffando la cicoria nell’acqua bollente per 2-3 minuti, aggiungete la borragine, fate cuocere ancora per circa 2 minuti, poi aggiungete la silene, aspettate un minuto e allontanate dal fuoco.
  5. Scolate le verdure e fatele raffreddare, strizzatele bene, tritatele e tenetele da parte.
  6. Mettete la ricotta in una ciotola, unite le erbe di campo, il pecorino, le erbe aromatiche, regolate di sale e di pepe, mescolate bene, tenete da parte.
  7. Per il condimento.
  8. Tagliate la pancetta a cubetti e fatela soffriggere in padella con l’olio, finché non sarà ben dorata. Aggiungete la passata e ½ bicchiere di acqua, salate e fate sobbollire per 10 minuti.
  9. Aggiungete la maggiorana, un pizzico di pepe e allontanate dal fuoco.
  10. Mentre il sugo cuoce, preparate i ravioli.
  11. Stendete la pasta con il mattarello, (o con una macchina sfogliatrice). Sistemate delle palline di ripieno sulla sfoglia e coprite con altra pasta, tagliate i ravioli con forma a piacere. Proseguite così finché non avrete terminato pasta e ripieno.
  12. Tuffate i ravioli in una pentola con abbondante acqua salata e fateli cuocere per un paio di minuti. Scolate i ravioli e passateli nella padella con il condimento, lasciate insaporire per un minuto e servite.

 Ravioli ricotta e erbe di campo preparazione passo passo

Ravioli ricotta e erbe di campo

Mia nonna li avrebbe serviti così nella classica scodella.

Ravioli ricotta e erbe di campo

Ravioli ricotta e erbe di campo

Con questa ricetta partecipo al contest Foodbloggest di Esperienze Gustose, la manifestazione dedicata alla cucina, in programma dal 6 all’8 maggio a Villa La Mattarana a Verona”.

banner per foodblogger esperienze gustose

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *