Cioccolatini e dolcetti

Sfogliatelle Abruzzesi di Villalfonsina

Sfogliatelle Abruzzesi di Villalfonsina

Ho assaggiato la sfogliatella abruzzese per la prima volta a Milano, in occasione della premiazione del contest “LA CUCINA ITALIANA NEL MONDO VERSO L’EXPO 2015″ . Ho avuto il privilegio di provare sfogliatelle e tarallucci di 2Passi, un ripieno goloso in un guscio di pasta e un’abbondante spolverata di zucchero a velo, irresistibili. Quando poi ho visto la ricetta su Informacibo non ho resistito, mi sono messa al lavoro e le ho preparate anche io, una preparazione che sembra complicata, invece non lo è affatto. Questa è la ricetta dello chef Franco Loreto, io ho solo modificato leggermente il ripieno.

sfogliatella abruzzese di Villalfonsina

Ingredienti per 20-24 sfogliatelle

Per la pasta:

450 g di farina
40 g di zucchero
2 uova
150 g di vino bianco
50 g di strutto

Per il ripieno:

75 g di confettura di uva all’anice
75 g di confettura di visciole
100 g di mandorle tostate tritate
La buccia di un’arancia grattugiata
80 g di miele
80 g di cioccolato fondente

In più

80-100 g di strutto per spennellare la pasta

 Preparazione:

Iniziate dall’impasto
Versate in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero, le uova, il vino e lo strutto, impastate finché non otterrete una pasta liscia ed elastica, avvolgete nella pellicola e tenete in frigo per un’ora. Trascorso il tempo di riposo stendete la pasta più sottile che potete, spennellatela con lo strutto e piegate a metà. Spennellate di nuovo con altro strutto e piegate ancora a metà. Spennellate per l’ultima volta l’impasto con lo strutto e arrotolate. Avvolgete il rotolo nella pellicola e tenetelo in congelatore per un’ora.
Preparate il ripieno
In una ciotola versate le due confetture, aggiungete la scorza dell’arancia, il cioccolato fondente tritato, le mandorle e il miele, mescolate bene e tenete da parte.
Completate le sfogliatelle
Preriscaldate il forno a 200 gradi.
Togliete il rotolo di pasta dal frigo, tagliatelo a fette spesse circa 2 cm, stendetele con il matterello e mettete al centro un cucchiaino di ripieno, piegate a metà e sigillate bene i bordi. Infornate per circa 8-10 minuti, sfornate e fate raffreddare, cospargete con zucchero a velo.

sfogliatelle abruzzesi preparazione

10 Comments

  1. Complimenti per il nuovo blog 🙂
    Io conosco questi dolcetti abruzzesi come tarallucci. Ho imparato a farli da una signora di Casalbordino, un pò diversi dai tuoi, ma penso che siano le varianti tipiche da zona a zona.
    Un bacio

  2. Il paesino di mia madre. Infatti sono buonissimi. mio padre li adorava.
    Invece, rispondo a Daniela, si chiamano i tarallucci casalesi. Altrettanto buoni.
    Grazie e complimenti. Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *