CUCINA UMBRAPrimi

Gnocchi di pane con roveja, guanciale e pecorino

Gnocchi di pane con roveja, guanciale e pecorino

Gnocchi di pane grattugiato, ricetta antispreco

Gli gnocchi di pane, si preparano con pane raffermo grattugiato, un ottimo modo per riciclare il pane che avanza, con un occhio attento agli sprechi in cucina. Per i condimento un ragù bianco di guanciale e roveja, un’abbondante spolverata di  pecorino completa il piatto. Lo so, la prova costume è alle porte, ma possiamo mangiare un piattino di gnocchi come piatto unico.
La roveja è un pisello selvatico, un po’ dimenticato, ma  pian piano si sta riscoprendo il potere nutritivo e il sapore eccellente di questo antico legume. Questa che ho utilizzato io è coltivata sull’altopiano di Colfiorito dagli amici di Casale1485.

gnocchi di pane con roveja, guanciale e pecorino

Gnocchi di pane con roveja, guanciale e pecorino  

Portata: Primi

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Porzioni: 4 persone

Autore: Miria Onesta

Ingredienti

Per gli gnocchi:

  • 200 g di farina 0
  • 200 g di pangrattato
  • Sale
  • Acqua

Per il condimento:

  • 120 g di roveja già lessata
  • 60 g di guanciale
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • 15 g di cipolla di Cannara
  • 3 foglie di salvia
  • 1 foglia di alloro
  • Un rametto di rosmarino
  • Pecorino di Norcia

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparate gli gnocchi.
  2. Fate la fontana con la farina e il pangrattato, unite il sale e aggiungete acqua, tanta quanta ne occorrerà per ottenere un impasto morbido.
  3. Staccate dei pezzetti d’impasto e formate delle palline grandi come nocciole.
gnocchi di pane con roveja, guanciale e pecorino preparazione
  1. Fate riposare gli gnocchi su un panno di cotone per 10-15 minuti.
  2. Nel frattempo preparate il condimento.
  3. Fate soffriggere l’olio con la cipolla tritato, il rosmarino, la salvia e l’alloro.
  4. Aggiungete il guanciale tritato e fatelo rosolare a fuoco basso.
  5. Unite la roveja e fate insaporire per 10 minuti, eliminate le erbe aromatiche.
  6. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli e tuffateli nella padella con il condimento, lasciate insaporire per un paio di minuti.
  7. Aggiungete abbondante pecorino grattugiato, mescolate bene e servite subito.
gnocchi di pane con roveja, guanciale e pecorino

Per restare sempre aggiornati, potete seguirmi anche tramite i miei canali social:
La pagina Facebook , ma anche Instagram o Pinterest.

1
Condividi

8 Comments

  1. che bel piatto sinceramente poco primaverile ma con il cielo grigio ed il freschetto che fa qui,anche se dicono è primavera,ci sta proprio bene,grazie cara del piatto,mi piacciono molto questi gnocchi tondeggianti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.