CUCINA UMBRAPrimi

Gnocchi con Sugo di Piccione per “L’Italia nel Piatto”

Gnocchi con Sugo di Piccione per “L’Italia nel Piatto”

Buongiorno, eccoci al consueto appuntamento con le ricette regionali della rubrica mensile L’Italia nel Piatto, questo mese si parla di Pollame. Invece di preparare una ricetta con il pollo ho scelto i piccioni, molto utilizzati nella cucina Umbra, diffusissima la ricetta dei piccioni allo spiedo, piatto della domenica per molto famiglie Umbre. Io preparo il sugo per gli gnocchi con i piccioni non più giovanissimi, che non possono più essere cotti allo spiedo, ma che con la lunga cottura diventano tenerissimi.

 

Ingredienti per 4
 
Per gli  gnocchi:
800 g di patate
350 g di farina
sale
Per il sugo:
1 piccione
Olio extravergine d’oliva
1 costa di sedano
1 carota
1/2 cipolla
500 g di pomodori maturi passati
Sale
Pepe
 
Preparazione:
Mettete le patate in un tegame con l’acqua e lasciatele cuocere per circa 40-45 minuti. In un tegame fate soffriggere l’olio con un trito di sedano, carota e cipolla, aggiungete il piccione, lasciate dorare e aggiungete il vino, il sale e il pepe, lasciate cuocere per circa 30 minuti. Aggiungete il pomodoro passato e un bicchiere d’acqua, coprite e fate cuocere ancora per un’ora. Nel frattempo preparate gli gnocchi. Scolate le patate, pelatele e schiacciatele, fate cadere la purea su un piano da lavoro, aggiungete la farina, un pizzico di sale ed impastate. Staccate dei pezzi d’impasto e formate dei rotolini delle spessore di un pollice, tagliate dei pezzi lunghi circa 2 cm e passateli dietro una grattugia, si formeranno dei buchini che raccoglieranno il sugo alla perfezione. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata e condite con il sugo di piccione, cospargete con parmigiano e servite.

 

Ed ora andiamo a trovare i nostri amici delle altre regioni
Trentino Alto Adige – Petti di pollo ai mirtilli
Emilia Romagna – Pollo in galera
Vi ricordo che siete ancora in tempo per partecipare al nostro contest (la scadenza è stata prorogata al 30 Giugno) per diventare i rappresentanti della vostra regione all’interno de “L’Italia nel Piatto”, mandateci le vostre ricette regionali, vi aspettiamo numerosi., lasciate un commento in uno dei nostri blog e nella pagina “L’Italia nel Piatto”.
Vi ricordo le regole:
Per motivi organizzativi potrà partecipare solo chi ha un blog- i partecipanti dovranno essere residenti o originari delle regioni richieste-i partecipanti dovranno creare ricette tradizionali (dolci o salate) della regione di appartenenza e dovranno contenere: accenni alla tradizione e/o alla storia del piatto proposto ed almeno 2 foto-varranno ricette pubblicate dal 1 maggio sino al 31 maggio compreso- non saranno valide le ricette già pubblicate, ma con la ricetta si potrà partecipare ad altri contest-i partecipanti dovranno inviare un minimo di 1 ricetta, massimo di 3-si dovrà esporre il banner del gioco linkato alla pagina facebook di L’Italia Nel Piatto, sia nel post della ricetta sia nella barra laterale del blog- si segnalerà la partecipazione e le ricette preparate lasciando un commento alla pagina de “L’Italia nel piatto” con link alla ricetta relativa, sotto al post in cui si pubblicizza il contest.
Il premio in palio è l’entrata ufficiale nel nostro gruppo in qualità di rappresentante della regione stessa.

12 Comments

  1. Bellissimi questi gnocchi!!!! Sceglierei un sugo al pomodoro fresco perchè per me è imbattibile con gli gnocchi ma hai rappresentato benissimo un classico della tua regione proponendo piatti inconsueti!!Un bacione e buon we!

  2. Tanti anni fa sono stata a Perugia e in un ristorantino tipico ho mangiato proprio piccioni, mi sembra arrosto. Mi sono piaciuti. Da noi , ricordo, che li facevano in brodo per le partorienti.
    Grazie della ricetta.

  3. Anch'io faccio gli gnocchi con la grattugia… sono troppo belli con le losanghe! Interessante il tuo sugo, qua il piccione proprio non si trova..eppure anche noi avremmo ricette tradizionali con questo ingrediente. Complimenti per la ricetta!!!

  4. noi arrotoliamo gli gnocchi con la forchetta (o l'attrezzo appositi) oppure schiacciamo il centro comunque mai con la grattugia ^_^ ma il sugo di piccione dev'essere il prossimo assaggio!

  5. questo piatto me lo sto mangiando con gli occhi… immagino il sapore di questo succulento sugo di piccioni, troppo buono!
    con gli gnocchi fatti in casa poi…!!!
    un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.