CUCINA UMBRAPane, schiacciate e torte salate

Schiacciata con Cipolla e Salvia

Schiacciata con Cipolla e Salvia
Buongiorno, da quando abbiamo iniziato l’avventura con gli
amici di Cibo e Regioni, la rubrica dedicata alla cucina regionale, abbiamo
riscoperto ricette che avevamo dimenticato, cercando tra i ricordi, c’è tornata
alla mente questa schiacciata. Quando da bambini andavamo in vacanza con la
nonna lei, si alzava prestissimo e la preparava per noi, l’odore della cipolla
ci faceva da sveglia e invece di una tazza di latte e biscotti, facevamo
colazione con un pezzo di questa schiacciata. Proviene dalla tradizione contadina
Umbra, è preparata con ingredienti poveri, ma che i contadini avevano sempre a
disposizione una cipolla e un po’ di salvia, la semplicità degli ingredienti non penalizza per niente il gusto
anzi la rende saporita e sfiziosa.  Unico inconveniente, non mangiatela
prima di un appuntamento galante…..l’alito non sarà dei migliori.
Ingredienti:
125 gr di farina manitoba
125 gr di farina 00
Acqua qb
Sale
½ quadratino di lievito di birra
Una cipolla
Salvia
Sale
Pepe
Preparazione:
Mescolate le
farine, unite il lievito sciolto in poca acqua tiepida, il sale e l’acqua,
formate un impasto morbido e lasciatelo lievitare finché non avrà raddoppiato di
volume. Ungete una teglia da 30 cm di diametro, stendeteci la pasta e lasciatela
riposare ancora un’ora. Tagliate la cipolla a fettine sottilissime, mettetela sulla pasta, salate, pepate, spezzate le foglie di salvia e sistematele sulla
cipolla, finite con un giro d’olio d’oliva. Cuocete a 200 gradi per 20-25
minuti, finché sarà ben dorata.

Con questa ricetta partecipo al contest “I love pizza” de “i dolci di Laura” in collaborazione con Tec-Al srl

1
Condividi

43 Comments

  1. Si!!!!!La rubrica aiuta a ricordare e a riscoprire sapori passati…. come questa schiacciata bella saporita!!!!!!
    Un bacione ragazze e complimenti!!!!!!!!!
    Buon Venerdì!!!!!!!!!!!!

  2. E' bello rievocare i ricordi attraverso le ricette… ci fa sentire a casa!
    E non mi stupisce che la mangiavate x colazione, con quel profumino che invadeva la casa, era difficile rimanere indifferenti!!!!
    Un bacioneeee!

  3. Buona??noooo, BUONISSIMA!!!!!!io l'adoroooo, e la vostra è spettacolare..ormai siete davvero bravissime nel proporre piatti della vostra splendida regione!un abbraccio

  4. ragazze….favolosa questa schiacciata…con le cipolle è davvero invitante!
    si…che bello riscoprire antiche ricette regionali! anch'io mi sto appassionando alla cucina di una volta!
    bacioni

  5. Ciao!!! Ho trovato casualmente il vostro blog…ma sono arrivata presso questa BUONISSIMA focaccia e non me ne vado più…io, in genere, uso il lievito madre…ma anche questa ha PROPRIO una bella faccia ! Mi unisco volentieri e vi rileggo presto!! Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.