DOLCIFritti e frittelleSenza lattosio

Frappe all’arancia senza lattosio

Frappe all’arancia senza lattosio

Mascherine di carnevale fritte senza burro

Le frappe all’arancia senza lattosio sono un dolce tipico del carnevale, in questa versione sono a forma di mascherine. Preparare le frappe per carnevale è una cosa che faccio da sempre. Ho iniziato da bambina, aiutando mamma a girare la macchinetta per stendere la pasta, per poi divertirmi a tagliare le frappe con la rotella dentellata. Della frittura se ne occupava mamma, per ovvie ragioni di sicurezza. Adoro le frappe sottili e croccantissime, cosparse con zucchero a velo, a differenza di mio marito che le ama un po’ più spesse e con alchermes e zucchero semolato. Stavolta, complice uno stampino a forma di mascherina, le ho tagliate un po’ diverse dal solito, ho anche eliminato il burro, che ho sostituito con l’olio, ottenendo così delle frappe senza lattosio, adatte anche a chi è intollerante al lattosio.

Frappe senza lattosio profumate all'arancia

Frappe all’arancia senza lattosio

Portata: Dolce
Porzioni: 6-8 persone

Preparazione: 30 minuti
Riposo: 1 ora
Cottura: 10 – 15 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 20 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di grappa
  • la buccia di un’arancia grattugiata
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Preparazione:

  1. Fate la fontana con la farina, unite al cento lo zucchero, le uova, la grappa e la buccia dell’arancia, impastate per almeno 15 minuti.
  2. Coprite con un panno e fate riposare per circa un’ora.
  3. Stendete l’impasto aiutandovi con una macchina sfogliatrice, oppure con il mattarello, cercando di stendere la sfoglia più sottile possibile.
  4. Tagliate la pasta con lo stampo.
  5. Portate a temperatura l’olio e friggete le mascherine, poche alla volta.
  6. Tiratele su dall’olio con un mestolo forato, passate su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, fate raffreddare.
  7. Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Provate anche le frappe senza glutine

1
Condividi

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.