Fritti e frittelleGermania

Krapfen alle mele-Apfel-Berliner

Krapfen alle mele-Apfel-Berliner

Apfel-Berliner, le frittelle per il carnevale tipiche tedesche

Eccoci al nuovo appuntamento con la rubrica mensile “Il giro del mondo con i dolci alle mele” con Simona e Mary. Questo mese ho cercato in rete una ricetta che fosse tipica del carnevale. E l’ho trovata in Germania, dove preparano Apfel-Berliner, i krapfen alle mele tipici del carnevale. Ho trovato la ricetta sul blog Sugarprincess, questa ricetta mi ha colpito subito, delle girelle di pasta lievitata, con uno strato di pasta choux, e un ripieno di mele e per finire, dopo la frittura vengono cosparse con zucchero e cannella.

Sono veramente buonissime, sofficissime e profumatissime, una vera tentazione, una tira l’altra. La farcitura di choux rende l’interno umido, sembra quasi ci sia una farcitura di crema.

Questo mese Mary ci porterà in Slovenia, per gustare la “Torta di mele slovena: Steyrischer Apfelkuchen”.
Simona invece ci porterà fino in Russia, ha preparato per noi “Olad’i frittelle russe di mele”

Dolci fritti con le mele, tipici del carnevale tedesco
Krapfen alle mele-Apfel Berliner
Sofficissimi krapfen tedeschi, apfel-Berliner

Krapfen alle mele- Apfel-Berliner

Portata: Dolce
Porzioni: 24
Cucina:
 Italiana

Preparazione: 30 minuti
Lievitazione: 2-3 ore
Cottura: 20 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti

Per la pasta lievitata:

  • 250 ml di latte
  • 75 g di burro
  • 500 g di farina
  • 20 g di lievito
  • 75 g di zucchero
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • vaniglia

Per la pasta choux:

  • 125 ml di acqua
  • 25 g di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 75 g di farina
  • 15 g di amido di mais
  • 3 uova

Per farcire:

  • 2-3 mele

Per completare:

  • olio per friggere
  • zucchero semolato
  • cannella
Preparazione:

Iniziate dalla pasta lievitata.
Scaldate il latte, unite il burro e fate sciogliere.
Versate nella ciotola della planetari la farina, il lievito sbriciolato, lo zucchero, il sale e vaniglia.
Accendete la planetaria e versate il latte a filo, fate impastare per circa 10 minuti.
Trasferite la pasta su un piano da lavoro e lavorate qualche minuto con le mani, formate una palla e mettete in una ciotola
Coprite e fate lievitare al caldo finché non avrà raddoppiato il volume.


Quando l’impasto avrà raddoppiato il volume, preparate la pasta choux.
In un tegame versate l’acqua, il burro, lo zucchero e il sale, portate a bollore, poi allontanate dal fuoco ed unite la farina e l’amido, mescolate bene con una spatola.
Trasferite il composto in una ciotola mescolate con una frusta elettrica, aggiungete un uovo alla volta, unendo il successivo, solo dopo che il precedente sia ben amalgamato. Tenete da parte.

Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili.

Trasferite l’impasto lievitato su un piano da lavoro e stendetelo con le mani in un rettangolo da 60×30 cm.

Impasto lievitato degli apfel-Berliner

Spalmate il rettangolo con la pasta choux e cospargete con le mele.

Preparazione dei krapfen alle mele tedeschi

Arrotolate l’impasto.

Come si arrotolano gli Apfel-Berliner

Tagliate a fette spesse circa 2-3 cm.

Come si tagliano gli apfel-Berliner

Friggete le girelle in abbondante olio bollente, scolate con un mestolo forato e fate asciugare su carta da cucina.
Passate le frittelle nello zucchero aromatizzato con cannella a piacere.

Servito subito.

I krapfen alle mele di Berlino

Non resisterete alla tentazione di addentarne una subito, appena passata nello zucchero alla cannella.

Farcitura di choux e mele di un krapfen alle mele tedesco
Krapfen alle mele-Apfel Berliner
Interno di un apfel-Berliner
Krapfen alle mele-Apfel Berliner

Se vi piacciono i dolci con le mele, nella pagina dedicata alla nostra rubrica “Il giro del mondo con i dolci alle mele”, troverete tutte le ricette pubblicate finora, le mie e quelle di Simona e Mary.

Il giro del mondo con i dolci alle mele.
1
Condividi

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.