Primi piatti

Minestra di ceci neri

Minestra di ceci neri

Minestra con pancetta e ceci neri, profumata al rosmarino

Quando il freddo si fa sentire, io mi preparo una bella minestra. Però mi piace variare, mi metto in cerca di qualcosa di diverso da mettere in tavola. Cercando in rete, ho trovato la ricetta della minestra di ceci neri di Nonna Paperina , e visto che di lei mi fido ad occhi chiusi, l’ho preparata. Naturalmente era buonissima, io adoro pasta e ceci, ma non l’avevo mai preparata con i ceci neri. Ho seguito praticamente alla lettera la sua ricetta, cambiando pochissime cose. La prossima volta proverò anche con i maltagliati.

Una cosa che adoro della minestra con i ceci, è il profumo del rosmarino, lo metto sempre anche io, anche in quella con la pasta fresca fatta in casa.

Se vi piace la minestra con i ceci provate anche
pasta e patate con ceci e baccalà
classica pasta e ceci con i maltagliati
spaghetti alla chitarra con vongole e ceci

Minestra con pancetta e ceci neri profumata al rosmarino

Minestra di ceci neri

Portata: Primo
Porzioni: 2
Cucina: Italiana

Preparazione: 10
Riposo: 18 ore
Cottura: 3 ore

Autore:
Miria Onesta

Ingredienti:

  • 100 g di ceci neri
  • 50 g di pancetta
  • 1/2 spicchio di aglio
  • rosmarino
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • 120 g di conchiglie

Preparazione:

  1. Per prima cosa mettete i ceci a bagno in acqua fredda per 18 ore. Trascorso il tempo di ammollo, sciacquate i ceci e metteteli in un tegame con acqua pulita. Fate cuocere i ceci per circa 2 ore, salate a fine cottura. Scolate i ceci e teneteli da parte.
  2. In un tegame fate soffriggere l’ aglio, la pancetta e un cucchiaio di olio.
  3. Aggiungete i ceci, fate insaporire un paio di minuti, eliminate l’aglio e unite acqua e il rosmarino, sale e pepe. Fate sobbollire per circa un’ora, unite la pasta e portate a cottura.
  4. Versate la pasta nelle ciotole e aggiungete un filo di olio a crudo, servite subito.
Minestra con pancetta e ceci neri profumata al rosmarino

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.