Primi piatti

Cappellacci con fonduta di pecorino e zafferano

Cappellacci con fonduta di pecorino e zafferano

I cappellacci con fonduta e zafferano, un primo piatto con ingredienti umbri

In vista di Capodanno, oggi vi propongo un primo piatto facile e veloce con ingredienti umbri, i cappellacci con fonduta di pecorino di Norcia allo zafferano. I cappellacci sono ripieni di ricotta, pere e noci, che con il pecorino ci stanno alla grande, per rendere il piatto ancora più profumato, ho aggiunto lo zafferano umbro in stimmi, che io adoro in abbinamento alle pere. Un cavallo di battaglia della mia cucina, la confettura di pere e zafferano, che abbino sempre con i formaggi, oltre che per preparare dolci o mangiare spalmata semplicemente su pane o fette biscottate.

Non abbondate con la quantità di cappellacci da servire, ne bastano 3-4 a testa.

Cappellacci con fonduta di pecorino di Norcia allo zafferano in stimmi

Cappellacci con fonduta di pecorino e zafferano

Portata: Primo
Porzioni: 4 persone
Cucina: 
Italiana

Preparazione: 5 minuti
Riposo: 2-3 ore
Cottura: 10 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 16 cappellacci alla ricotta con pere e noci
  • 120 g di pecorino di Norcia fresco
  • 100 ml di latte
  • 25 stimmi di zafferano

Preparazione:

  1. Versate 1 cucchiai di acqua calda in una tazzina, unite lo zafferano e lasciate riposare per 3-4 ore.
  2. Scaldate il latte ed unite il pecorino grattugiato, mescolate bene per far sciogliere il formaggio, unite anche lo zafferano.
  3. Portate ad ebollizione abbondante acqua salata, cuocete i cappellacci.
  4. Versate metà fonduta in una padella, scolate i cappellacci e metteteli con la fonduta, fate insaporire per un minuto.
  5. Versate il resto della fonduta in 4 piatti, sistemate i cappellacci sulla fonduta e servite subito.

Io ho preferito passare i cappellacci nella fonduta, ma se preferite un impiattamento più pulito, potete mettere tutta la fonduta sul fondo dei piatti e poi metterci sopra i cappellacci appena scolati.
I cappellacci alla ricotta con pere e noci, sono quelli di Ivan e Giada, gli amici di Pastamore Umbria

Cappellacci con fonduta di pecorino di Norcia allo zafferano in stimmi

1

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.