AntipastiContorni

Asparagi sott’olio speziati

Asparagi sott’olio al pepe e senape

Fin da bambina, in questo periodo, vedevo preparare da mia mamma, tantissimi barattolini di asparagi sott’olio. Il sabato partivamo da Roma per venire qui in Umbria a trascorrere il fine settimana, e noi bambini degli anni ’70 non passavamo il tempo davanti a pc o telefonino ma giocavamo all’aperto. Ci divertivamo ad andare con mamma e papà in cerca di asparagi selvatici, correndo sui prati e arrampicandoci  tra i sassi, in cerca dell’asparago più bello. Mamma li utilizzava in moltissimi piatti, per la frittata, per condire la pasta o il riso e non potevano mancare i barattolini di asparagi sott’olio, che si riponevano in dispensa per l’inverno.

Adesso continuo ancora ad attingere dalla dispensa di mamma, ma ogni tanto mi diletto anche io nella preparazione degli asparagi sott’olio. Ho seguito la ricetta di famiglia, aggiungendo però grani di senape e pepe nero. Ammetto di aver fatto fatica, a non mangiarli tutti subito dopo la bollitura con il vino e aceto aromatizzati.
Ho scelto questa ricetta per Segui le stagioni, la rubrica mensile che curo insieme ad altre blogger, ogni mese una lista della spesa, con frutta, verdura e fiori di stagione.
Da questo mese sarà con noi Monica Costa e il suo blog Fotocibiamo

Asparagi sott'olio speziati

Asparagi sott'olio speziati

Asparagi sott'olio speziati

Asparagi sott'olio speziati

Asparagi selvatici speziati con grani di senape e pepe nero

Piatto Antipasto, Contorni
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 3 minuti
Riposo 3 ore
Tempo totale 18 minuti
Porzioni 3 barattoli
Autore Miria Onesta

Ingredienti

  • 400 g asparagi selvatici
  • 3 bicchieri vino bianco
  • 1 bicchiere aceto di vino bianco
  • 3 spicchi aglio
  • 3 cucchiaini senape in grani
  • 3 rametti maggiorana fresca
  • 2 cucchiaini pepe nero in grani
  • sale
  • olio extra vergine di oliva

Preparazione

  1. Eliminate la parte dura del gambo e lavate gli asparagi, fate scolare e asciugate tamponando con un panno pulito.

  2. Versate in un tegame l'aceto, il vino, 1 spicchio di agli,la maggiorana, un cucchiaino di pepe, uno di senape e il sale, portate a bollore.
    Aggiungete gli asparagi e fate cuocere per 2-3 minuti.

    Asparagi sott'olio speziati
  3. Scolate e fate asciugare su un panno pulito per 2-3 ore.

    Sistemate gli asparagi nei vasetti con olio , senape, aglio e pepe, riempite i vasetti, pressando leggermente gli asparagi, coprite con l'olio. 
    Chiudete i vasetti ermeticamente e conservate in dispensa. 

    Asparagi sott'olio speziati

Note

Sterilizzate i vasetti prima di riempire con gli asparagi. 
Conservate in dispensa i vasetti chiusi, una volta aperti conservate in frigo.

Gli asparagi selvatici, qui in Umbria si trovano tra Marzo e Maggio.Asparagi sott'olio speziati

Asparagi sott'olio speziati

 

Asparagi sott'olio speziati

Asparagi sott'olio speziati

segui le stagioni

Le amiche blogger di Segui le stagioni

Lisa Verrastro – Lismary’s Cottage
Enrica Coccola – Coccola Time
Beatrice Rossi – Beatitudini in cucina
Sisty Consu – I biscotti della zia
Simona Milani – Pensieri e pasticci
Maria Martino – La mia casa nel vento 
Anna Marangella – Ultimissime dal forno
Susy May – Coscina di pollo
Ely Valsecchi – Nella cucina di Ely
Francesca Lentis – Crudo e cotto
Monica Costa- Fotocibiamo
Ilaria Lussana Biologa nutrizionista

Per non perdere nemmeno un post seguite
la pagina facebook Seguilestagioni
e la bacheca Pinterest 

2 Comments

  1. che fortuna poter trovare asparagi selvatici, qua da me al massimo trovo qualche erbaccia ahahahahahah
    …scherzi a parte sei davvero una donna fortunata e bravissima a creare un vasetto così appetibile e goloso…perfetto da conservare per arricchire ogni piatto!
    Bacioni amica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.