CUCINA UMBRASecondi e contorni

Smulicata per “L’Italia nel Piatto”

Smulicata per “L’Italia nel Piatto”

Per questo appuntamento con la cucina tipica regionale, abbiamo pensato di tenerci leggeri, dopo i piatti succulenti del Carnevale, il tema di questa uscita è  Zuppe o Verdure. Qui da me  troverete uno dei piatti più semplici e poveri della cucina umbra, in passato era preparato con verdure miste, quelle che si trovavano nell’orto o erbette che crescevano spontanee nei prati, si aggiungevano poi delle briciole di pane raffermo che sicuramente erano in dispensa e di certo non dovevano andare sprecate.

smulicata

Smulicata

Autore: 2 Amiche in Cucina
Tipo ricetta: Contorno
Origine ricetta: Italia-Umbria

Ingredienti

  • Bietole o altre verdure a vostra scelta
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aglio
  • Peperoncino
  • Sale
  • Briciole di pane raffermo
Preparazione
  1. Eliminate le foglie rovinate alla verdura, lavatela e lessatela, scolatela e tenete da parte.
  2. In una padella fate soffriggere aglio, olio e peperoncino, aggiungete la verdura e regolate di sale, fate insaporire per 10 minuti.
  3. Allontanate dal fuoco, cospargete con briciole di pane raffermo e servite.

 l'italia nel piatto Umbria 2

Valle d’Aosta: Minestra di riso con porri e patate
Trentino-Alto Adige: La mosa e la trisa
Friuli-Venezia Giulia: Jota alla triestina 
Veneto: La panada 
Lombardia: La Büseca (Trippa)
Liguria:  carciofi con piselli (articiocche con puisci)
Emilia Romagna: Zuppa di patate DOP di Bologna e polenta con gorgonzola
Toscana: Porrata bianca, ricetta fiorentina del ‘300
Marche: Zuppa di cicerchia: ricetta tipica delle Marche  
Abruzzo:Zucchine e Patate (Chicocce e patane)
Molise: Farinata de Sante Paule
Lazio: Minestre di broccolo alla romana
Campania:‘Mbastuocchio vruoccl e rape e fasul
Basilicata: Pasta e patate-la mia versione con peperoni cruschi e ricotta salata
Puglia: Le cecuère salvàgge cu bbrote
Calabria: Zuppa di fagioli, zucca gialla, funghi e borragine
Sicilia:Macco di fave e finocchietto selvatico

  Vi ricordo il nostro blog L’Italia nel Piatto

logo l'italia nel piatto

20 Comments

  1. Io amo le bietole, ma di solito le mangio lesse, olio e limone. Fatte così sono un’altra storia e data la cottura in padella penso che le più adatte siano quelle selvatiche, di campo: gustose, minerali e meno coriacee. Complimenti!

  2. Piatto povero ma certamente buonissimo. La mollica di pane raffermo è un’abitudine che caratterizza anche la mia regione, un modo intelligente di consumare e dare nuova vita al pane donando consistenza e golosità ai piatti.
    Un abbraccio Miria!

  3. buonissimo questo piatto di verdure!
    proprio con le bietole prepariamo anche noi un piatto simile, aggiungiamo solo qualche pomodorino d’inverno, sai quelli che si appendono al filo in estate e poi si fanno asciugare per il consumo invernale!
    un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *