Peperoni ripieni di tonno e patate

di Miria Onesta
Peperoni al forno farciti con uova, tonno e patate

In estate non possono mancare le verdure ripiene, oggi vi propongo la ricetta per preparare i peperoni ripieni di tonno e patate. Lo so, bisognerà accendere il forno, ma ne vale la pena, e poi potete preparare questi peperoni ripieni anche la mattino presto e gustarli a pranzo. Sono ottimi anche freddi, adatti anche ad un pic nic, o una cena fredda. Io ho utilizzato dei peperoni piccolini, ma se non li trovate, invece di dividere il peperone soltanto a metà, potete fare anche 4 o sei parti. Con lo stesso ripieno potete farcire anche melanzane o zucchine. I peperoni ripieni di tonno e patate, sono un piatto unico senza lattosio.

Peperoni ripieni di tonno e patate

Portata: Secondo
Porzioni:  4 persone

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 35 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 2 peperoni piccoli
  • 150 g di tonno all’olio
  • 150 g di patate
  • 30 g di pane raffermo
  • 1 uovo
  • Prezzemolo
  • Origano
  • Maggiorana
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale
  • Olio extra vergine di oliva

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi.
  2. Lavate i peperoni e tagliateli a metà per il senso della lunghezza, eliminate i semi.
  3. Mettete il pane raffermo in un piatto e ricoprite con acqua.
  4. Sbucciate le patate e tagliatele a cubettini.
  5. Sgocciolate il tonno e mettetelo in una ciotola, unite il pane ben strizzato, l’uovo, le erbe aromatiche e l’aglio tritati e il tonno, mescolate bene.
  6. Riempite i peperoni, cospargete con un filo di olio e infornate per circa 35 minuti.
  7. Sfornate, fate raffreddare e servite.
Peperoni ripieni di tonno e patate

3 idee per cucinare le verdure ripiene

Zucchine ripiene di pane e salame con olive e scarti dell’estrattore
Melanzane ripiene di carne e formaggio
Pomodori ripieni di legumotti con patate e cipolle

Per restare sempre aggiornati, potete seguirmi anche tramite i miei canali social:
La pagina Facebook , ma anche Instagram o Pinterest.

1
Condividi

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.