Primi piattiSenza glutine

Gnocchi di polenta gratinati con asparagi e parmigiano

Gnocchi di polenta gratinati con asparagi e parmigiano

Gnocchi di polenta avanzata arricchiti con asparagi e formaggio

Gli gnocchi di polenta gratinati con asparagi e parmigiano, sono un primo piatto per riciclare gli avanzi di polenta. Che non amo lo spreco in cucina, ormai lo sapete, mi piace riciclare, riutilizzare tutto quello che resta nel tegame, spesso perché esagero con le dosi, o magari all’ultimo minuto, mio figlio non viene a cena. La polenta però, molto spesso la preparo in abbondanza, proprio per utilizzarla come ingrediente per altre ricette, con la torta di polenta con mele e noci. Questa volta, ho pensato di utilizzare gli avanzi di polenta per fare degli gnocchi, simili agli gnocchi di semolino. Ho aggiunto anche un mazzetto di asparagi di bosco, mai voi potete utilizzare tranquillamente quelli coltivati.
Quest’anno la mia raccolta di asparagi di bosco è veramente limitata, giusto quelli che riesco a trovare nel mio giardino.

Se vi piacciono gli asparagi sul blog trovate una sezione dedicata alle Ricette con gli asparagi

Gnocchi di polenta e asparagi gratinati in forno, ricetta del riciclo

Gnocchi di polenta gratinati con asparagi e parmigiano

Portata: Primo
Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 – 25 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 400 g di polenta avanzata
  • 80 g di asparagi al netto dello scarto
  • 30 g di burro
  • 100 ml di latte
  • noce moscata
  • 40 g di Parmigiano Reggiano
  • sale
  • pepe bianco
  • 1 cucchiaio di olio

Preparazione:

  1. Iniziate dagli asparagi, lavateli, eliminate la parte dura e fateli a pezzetti.
  2. Scaldate una padellina antiaderente con l’olio e unite gli asparagi e un pizzico di sale, fate cuocere per 5 minuti, allontanate dal fuoco e tenete da parte.
  3. Mettete la polenta in un tegame con il latte, 20 g di burro e un pizzico di noce moscata, portate sul fuoco e fate cuocere mescolando per 5 minuti, finché non otterrete un composto liscio e omogeneo.
  4. Allontanate la polenta dal fuoco ed unite il parmigiano , gli asparagi e un pizzico di pepe.
  5. Amalgamate bene e stendete il composto su un tagliere rivestito di carta forno, stendete la aiutandovi con un mattarello., lasciate raffreddare.
  6. Preriscaldate il forno a 200 gradi.
  7. Imburrate una pirofila con il burro rimasto.
  8. Tagliate la polenta con un stampino a piacere e disponete gli gnocchi nella pirofila, leggermente sovrapposti.
  9. Cospargete con il parmigiano rimasto e infornate per circa 20 minuti.
  10. Sfornate e servite subito.

Note: Io ho utilizzato asparagi di bosco, va sono perfetti anche quelli coltivati, se non amate gli sparagi, potete utilizzare anche spinaci, o altra verdura a piacere.

Gnocchi di polenta avanzata, arricchiti con asparagi e parmigiano, gratinati in forno, ricetta per riciclare gli avanzi.
Gnocchi di polenta gratinati con asparagi e parmigiano

Per restare sempre aggiornati, potete seguirmi anche tramite i miei canali social:
La pagina Facebook , ma anche Instagram o Pinterest.

1
Condividi

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.