LievitatiPane, pizza e torte salate

Pane alle mele con mirtilli e pinoli

Pane alle mele con mirtilli e pinoli

Pane con fiocchi di avena, mele e frutta secca

Il pane alle mele con mirtilli e pinoli è un lievitato preparato con la macchina del pane, molto profumato e perfetto per la colazione. Utilizzo spesso la macchina del pane, ancor di più ora che siamo in quarantena. Mi piace utilizzare la macchina del pane, preparare pani aromatizzati, ottimi per gustose bruschette, ma anche impasti per dolci lievitati o focacce. Il pane di oggi è preparato con purea di mela golden, fiocchi di avena, mirtilli disidratati, pinoli e profumato con pimento. E’ un pane con crosta croccante e mollica soffice, perfetto a colazione, accompagnato con confettura, ancora meglio se lo tostate. Se non avete pinoli e mirtilli a disposizione, potete sostituire i pinoli con mandorle o nocciole e i mirtilli con uvetta, fichi o prugne secche. se invece non avete il pimento, o non vi piace, potete sostituirlo con la cannella, sarà comunque profumatissimo.
La ricetta originale l’ho trovata su un libro bellissimo in lingua inglese “The bread machine book”.

Pane alle mele con mirtilli, avena e pimento con la macchina del pane

Pane alle mele con mirtilli e pinoli

Portata: Pane
Porzioni: 8-10 persone

Preparazione: 5 minuti
Lievitazione e Cottura: 3 ore e 34 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 50 g di fiocchi di avena
  • 125 g di acqua bollente
  • 100 g di purea di mela Golden
  • 100 ml di acqua
  • 1+1/2 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • 1+1/2 cucchiaio di miele
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 150 g di farina manitoba
  • 275 g di farina 0
  • 2+1/2 cucchiaino di lievito di birra disidratato
  • 50 g di mirtilli disidratati
  • 30 g di pinoli

Preparazione:

  1. Versate nel cestello della macchina del pane l’acqua bollente e i fiocchi d’avena, lasciate riposare per circa 15 minuti.
  2. Trascorso il tempo di riposo, unte il resto degli ingredienti nell’ordine indicato dal produttore, tranne pinoli e mirtilli.
  3. Avviate il programma pane bianco per 750 g con crosta media.
  4. Nel frattempo ostate i pinoli in una padellina antiaderente.
  5. Quando la macchina del pane emetterà il bip, aprite il coperchio e unite i pinoli e i mirtilli, chiudete e lasciate lavorare la macchina, fino a termine programma.
  6. Eliminate il cestello dalla macchina, lasciate raffreddare leggermente e sfornate il pane.
  7. Lasciate freddare prima di servire.

Note: Ogni macchina del pane ha le sue impostazioni, regolatevi in base al vostro modello, cercando il programma più vicino come caratteristiche a quello che vi ho indicato.
Non so voi, ma io odio togliere le palette impastartici a fine cottura, mi restano sempre dei grossi buchi nel pane, così ho trovato il modo di avere un pane più integro possibile. Consultando il libretto delle istruzioni ho calcolato i tempo di impasto e lievitazione prima della cottura. Appena finisce l’ultimo impasto, elimino le palette, che non serviranno più perché inizierà l’ultima lievitazione e poi la cottura. Risultato, soltanto i due piccoli forellini dei perni dove sono inserite le palette.

Per restare sempre aggiornati, potete seguirmi anche tramite i miei canali social:
La pagina Facebook , ma anche Instagram o Pinterest.

1
Condividi

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.