Primi piatti

Risotto agli asparagi con crema di ceci e tartufo

Risotto agli asparagi con crema di ceci e tartufo

Risotto cremoso senza burro e vegan

La stagione degli asparagi è ormai alla fine, ma con l’ultimo mazzetto trovato, ho preparato un risotto agli asparagi con crema di ceci e tartufo. Di solito abbino gli asparagi selvatici a salsicce o guanciale, questa volta il mio risotto è vegan, quindi niente butto e maiale. La cremosità di questo risotto arriva dalla crema di ceci e tartufo, aggiunta a fine cottura, che oltre alla cremosità, dona anche un buonissimo profumo.

La crema di ceci e tartufo arriva dalla mia regione, prodotta da Casale1485, l’azienda umbra con sede a Colfiorito. Oltre a produrre legumi e cereali, una nuova linea comprende anche delle creme di legumi aromatizzate con tartufo. Queste creme, sono ottime anche per preparare crostini, o come ho fato io tempo fa un tortino di patate e zafferano con lenticchie e tartufo.

Risotto agli asparagi con crema di ceci e tartufo

Portata: Primo
Porzioni: 2 persone
Cucina: 
Italiana

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 200 g di riso carnaroli
  • 50 g di asparagi selvatici
  • 2-3 cucchiai di crema di ceci e tartufo
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • brodo vegetale salato
  • sale

Preparazione:

  1. Eliminate la parte dura agli asparagi, lavateli e tagliateli a pezzettini, metteteli in un tegame con l’olio, salate leggermente e fate cuocere per circa 5-6 minuti.
  2. Portate ad ebollizione il brodo.
  3. Versate il riso nel tegame con gli asparagi e fatelo tostare.
  4. Iniziate ad aggiungere brodo, un mestolo alla volta, mescolate spesso.
  5. A cottura ultimata, aggiungete la crema di ceci e tartufo, mescolate bene e servite subito.

Se non trovate gli asparagi selvatici, potete utilizzare quelli coltivati, il risotto avrà un sapore più delicato, ma comunque ottimo.

Risotto vegan con asparagi, ceci e tartufo
Risotto agli asparagi con crema di ceci e tartufo

Questo gustoso risotto piacerà a tutti, ed è adatto anche a chi ha problemi d’intolleranze alimentari, è senza glutine, senza lattosio e vegan.

1
Condividi

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.