Secondi

Involtini di verza

Involtini di verza

Involtini di verza al pomodoro e in bianco

Questa è la stagione di cavoli, broccoli, ecc…e così oggi vogliamo proporvi una di quelle ricette di famiglia, che ci facevano le nostre mamme, e che ancora oggi noi prepariamo  per i nostri figli, gli involtini di verza. Delle polpette di carne uova e pane raffermo, avvolte in foglie di verza leggermente scottate.  Unica variante la cottura in bianco, in origine erano soltanto al pomodoro. Si possono preparare in abbondanza, e congelare una volta cotti e fatti raffreddare.  Pratici da tirare fuori dal congelatore all’ultimo momento. Si scongelano in breve tempo nel microonde, ed ecco pronto un bel secondo e contorno che piace anche ai più piccoli.

 

Ingredienti per 18 involtini:
Una verza
500 g di macinato misto
1 salsiccia
60 g di mortadella macinata
20 g di prosciutto macinato
40 g di parmigiano grattugiato
2 uova
50 g di pane raffermo
½ spicchio d’aglio
 Un rametto di aggiorana
Sale
Pepe
Olio
Passata di pomodoro
Procedimento: 
Staccate le foglie della verza, tuffatele in acqua bollente salata per 7-8 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno mescolando tutti gli ingredienti tranne la passata. Scolate le foglie, tamponarle con un panno pulito. Mettete una foglia per volta su un piatto e adagiate al centro una pallina di ripieno, arrotolate la foglia formando un pacchettino, continuate così con tutte le foglie. Versate in una pirofila un po’ di passata salate e pepate, disponete tutti gli involtini nella teglia, cospargete con un filo d’olio. Cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti circa. Per quelli in bianco il procedimento è lo stesso, basta non aggiungere pomodoro nella pirofila, ma soltanto olio.
1
Condividi

5 Comments

  1. Ciao ragazze!
    Anche se agli inizi trovo il vostro blog veramente carino!!Ottime ricette e anche le foto vi sono venute veramente bene! Complimenti!
    Vi seguo anch'io! ^_^
    Buon weekend!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.