Code di castoro – Beaver tails, frittelle canadesi alla cannella

di Miria Onesta
Beaver tails, le frittelle tipiche del canada profumate alla cannella

Le code di castoro – beaver tails canadesi, sono delle frittelle di pasta lievitata ricoperte di zucchero alla cannella. Siamo agli ultimi giorni di carnevale, quest’anno brevissimo, e cercando qualche idea per frittelle diverse dal solito, mi sono imbattuta in questa ricetta tipica canadese. Le code di castoro, o beaver tails, non sono un dolce tipico del carnevale, ma visto che sono fritte, perché non proporle anche in questo periodo? Sono delle semplici frittelle preparate con un impasto lievitato, leggermente dolce, cosparse di zucchero e cannella.
Il primo negozio di code di castoro canadesi, beaver tails, fu aperto nel 1978 in Ontario, due anni dopo un secondo negozio ad Ottawa. Ormai sono una catena, con un marchio registrato “BeaverTails®“e punti vendita anche in Giappone.

Le code di castoro, oltre che essere mangiate così solo con zucchero alla cannella, possono essere arricchite con i più svaritati ingredienti, crema alla nocciola, frutta fresca, frutta secca, confettura. Io ho preferito la versione classica con zucchero e cannella.

Beaver tails canadesi

Code di castoro – Beaver tails, frittelle canadesi alla cannella

Portata: Dolci
Porzioni: 6 code di castoro

Preparazione: 15 minuti
Lievitazione: Un’ora circa
Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 85 ml di acqua tiepida
  • 2,5 cucchiaini di lievito di birra disidratato
  • 120 ml di latte tiepido
  • 40 g di zucchero
  • 1 cucchaino scarso di sale
  • 1 uovo
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 35 g di olio di semi di girasole
  • 350 g di farina 00
  • Olio per friggere
  • Zucchero e cannella per cospasgere le frittelle

Preparazione:

  1. Mettete nella ciotola della planetaria l’acqua, il lievito e un pizzico di zucchero, fate riposare 5 minuti.
  2. Unite poi il latte, lo zucchero, il sale, la vaniglia e l’uovo, l’olio e metà della farina, azionate la planetaria e aggiungete graduialmente anche il resto della farina.
  3. Lasciate impastare finché non otterrete un impasto liscio, coprite e fate riposare per circa un’ora.
  4. Trascorso il tempo di riposo portate l’olio per friggere a temperatura.
  5. Dividete l’impasto in 6 parti, foermate delle palline e allungatele, poi schiacciate con le mani, per dare la forma di una coda di castoro.
  6. Preparate un piatto con lo zucchero e la cannella.
  7. Friggete le code di castoro poche alla volta, finché non saranno ben dorate.
  8. Scolatele e passatele velocemente su carta assorbente e poi nello zucchero alla cannella.
  9. Servite subito.

Ricetta dal sito Season e Suppers

Frittelle canadesi con zucchero e cannella

3 frittelle dolci da provare

Frittelle di pancotto
Oliebollen met appel- frittelle di mele olandesi
Frittelle di riso di San Giuseppe – Ricetta di Orvieto

Per restare sempre aggiornati, potete seguirmi anche tramite i miei canali social:
La pagina Facebook , ma anche Instagram, Pinterest e Telegram

Condividi

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.