Secondi

Finti gelati merluzzo e zucchine

Finti gelati merluzzo e zucchine

Finti gelati con merluzzo, patate e zucchine con granella di pistacchi

I finti gelati, non sono altro che dei piccoli sformatini di pesce, patate e zucchine, preparati utilizzando gli stampi dei gelati su stecco. Sono semplicissimi da preparare, vi basterà un frullatore e in pochi minuti preparate un secondo sano e gustoso. Potete sostituire le zucchine con piselli o altre verdure a piacere, ma divertitevi a variare anche il pesce, per avere ogni volta un gusto diverso. Divertitevi a preparare questa ricetta in compagnia dei vostri bambini, saranno felicissimi di creare questi deliziosi gelati, con le loro manine.

Finti gelati merluzzo e zucchine

Finti gelati merluzzo e zucchine

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Autore: 2 Amiche in Cucina

Tipo ricetta: Secondo piatto
Per:  4 persone

Ingredienti

  • 150 g di merluzzo
  • 100 g di patate lesse
  • 50 g di zucchine
  • 20 g di pane raffermo ammollato in acqua fredda
  • 2 albumi
  • Un rametto di prezzemolo
  • 2 fili di erba aglina
  • Sale
  • Un cucchiaio di pistacchi tritati

Preparazione:

  1. Per prima cosa preriscaldate il forno a 180 gradi.
  2. Mettete in un frullatore le patate, il merluzzo, le zucchine, le erbe aromatiche, un pizzico di sale, gli albumi e il pane ammollato ben strizzato.
  3. Fate frullare finché tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
  4. Mettete il composto negli stampi, pressando leggermente, poi  inserite lo stecco.
  5. Infornate per circa 20 minuti.
  6. Sfornate ed eliminate  delicatamente dagli stampi. Mettete i finti gelati su una teglia rivestita di carta forno, bagnate con un pochino di acqua poi cospargete con i pistacchi. Infornate ancora per 10 minuti.Finti gelati merluzzo e zucchine passo passo
  7. Sfornate e servite con insalata fresca.

Stampi in silicone per gelati Tango di Silikomart

Finti gelati merluzzo e zucchine

Potete preparare i finti gelati anche in anticipo e conservarli in congelatore. Basterà poi metterli direttamente in forno, in questo caso dovrete aumentate i tempi di cottura. Potete anche congelarli dopo la prima cottura, al momento di utilizzarli, decorate con i pistacchi, poi infornate.

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *