AntipastiAntipasti e Street-foodCUCINA ROMANA

Supplì al telefono

Supplì al telefono

Piatto tipico dello street food romano, i supplì

Buongiorno, oggi supplì al telefono, un classico della cucina romana.
Perché al telefono? I supplì sono delle palline allungate di riso al sugo, con all’interno un pezzettino di mozzarella, passati nel pangrattato e fritti in abbondante olio bollente, per mangiarli si aprono a metà e la mozzarella crea un filo come quello del telefono.
Certo il nome è stato dato anni fa, adesso con i telefoni senza filo, di sicuro avrebbero avuto un altro nome. Nella ricetta originale il sugo per condire il riso era con le rigaglie di pollo, adesso non si usa quasi più, si è sostituito con un ragù di carne macinata, però devo dire la verità, quelli con le “rigaje” come si dice a Roma, sono i miei preferiti. Siamo a martedì grasso, ultimo giorno di carnevale, per tradizione ricco di dolci fritti Frappe, Ciambelle, Girandole e tanti altri ancora. Finiamo questo periodo con un fritto, ma non dolce, bensì salato.

Supplì al telefono

Ingredienti per 10-12 supplì:
  • Ragù
  • 300 g di riso
  • 1 uovo
  • 20 g di parmigiano
  • un pizzico di noce moscata
  • Mozzarella
  • Pangrattato (io Impan Ariosto)
  • Olio per friggere
Per il ragù:
 
  • 150 g di carne macinata
  • 500 g di passata di pomodori
  • 1 cucchiaio di l’Orto in busta Ariosto
  • Olio d’oliva
  • Vino
  • Sale
  • Pepe
Preparazione:
  1. Per prima cosa preparate il ragù, in un tegame fate soffriggere olio e orto in busta, unite la carne macinata e fate rosolare, unite sale e pepe, lasciate cuocere per 10 minuti, poi sfumate con il vino.
  2. Aggiungete la passata e un bicchiere d’acqua fate cuocere per 15-20 minuti.
  3. Lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo al dente, rimettete nel tegame, unire il ragù e lasciate insaporire per altri 5 con il fuoco basso.
  4. Versate il riso in una ciotola e fate raffreddare.
  5. Unite al riso  freddo il parmigiano, la noce moscata e l’uovo, mescolate bene.
  6. Tagliate la mozzarella a dadini, versate il pangrattato in un piatto.
  7. Prendete delle palline di riso, al centro mettete un pezzetto di mozzarella  chiudete bene e date una forma ovale.supplì al telefono passo passo
  8. Passate i supplì nel pangrattato  e infine friggete in abbondante olio bollente, servite subito.

 

1
Condividi

12 Comments

  1. Da buona romana qual sono ti dico che non avresti spiegare meglio i famosi e golosi supplì al telefono 😀 Che io adoro e che mia mamma fa buonissimi ^_^ Anche tu vedo che li hai fatti egregiamente e filanti al punto giusto!

  2. Ah, che belli i supplì al telefono! E ricordare le origini e la storia di un piatto è sempre necessario per capirla davvero, no?
    Chissà se il sapore di quei supplì romani fosse tanto diverso dai nostri. Sarei curiosa di scoprirlo.
    buon lavoro,
    Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.