Cioccolatini e dolcettiCUCINA ROMANADolce Roma

Pangiallo

Pangiallo
Questa è la nostra versione del tipico dolce tipico regionale laziale che noi ha un po’ modificato secondo il nostro gusto. Si conserva per
lungo tempo avvolto nell’alluminio. Regalino natalizio sempre gradito da tutti,
lo usiamo per arricchire i classici cesti natalizi o confezionato singolarmente
come mostriamo nella foto sotto.
Ricetta postata lo scorso anno, uno dei miei primi post.
Confezione Regalo
Ingredienti:
600 g di noci
400 g di nocciole
400 g di mandorle
50 g di pinoli
100 g di canditi
6 fichi secchi
50 g di cacao amaro
600 gr di miele
1 tazzina di caffè ristretto
200 g di cioccolato fondente tritato
300 g di farina
 
Preparazione:
Preriscaldate il forno a 170 gradi.
Impastate tutti gli ingredienti sulla spianatoia, formate i pangialli
aiutandosi con un po’ di farina ,oppure foderate l’interno di una ciotolina,
dal diametro di 10 cm, con dell’alluminio, mettetye nella ciotolina l’impasto
spingendo bene fino a riempirla. Chiudete l’alluminio, togliete il pangiallo
dalla ciotolina e mettete su una teglia da forno. Cuocete circa 15 minuti. Fate freddare,
togliete l’alluminio con cui sono stati cotti e incartarli con alluminio nuovo.

 

Contest 2011
Con questa ricetta partecipiamo a ben due contest…

scaduto

http://idolcinellamente.blogspot.com/2011/10/regali-dalla-mia-cucina-golosita-e-non.html

scaduto

 

1
Condividi

6 Comments

  1. Questo dolce è delizioso e credo di farlo anche io per regalarlo agli amici!!! Una proposta davvero golosa per il mio contest!!! Grazie e un bacio!

    P.S. Ragazze dovete mettere anche nel post la foto del mio contest altrimenti non posso accettare la proposta…è il regolamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.