Pane, pizza e torte salate

Chiocciole di pane con farina gialla di Storo e pasta madre

Chiocciole di pane con farina gialla di Storo e pasta madre

Queste chiocciole di pane con farina gialla di Storo e pasta madre, hanno un sapore rustico, che si abbina benissimo a salumi, formaggi e piatti salati, ma anche al dolce, ottime con la confettura ai frutti rossi, e mio figlio le ha divorate con la crema di nocciole. Ho conosciuto la farina di Storo durante il mio viaggio in Trentino e me ne sono innamorata, ottima per preparare la polenta, ma anche per il pane e la sto sperimentando anche nei dolci.

Chiocciole di pane con farina gialla di Storo e pasta madre

Chiocciole di pane con farina gialla di Storo con pasta madre


Tempo di preparazione 16 ore
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo totale 16 ore 25 minuti


 Panini con farina di mais di Storo, da abbinare a piatti salati, confettura e crema di nocciole


Autore: 2 Amiche in Cucina
Tipo ricetta: Lievitati
Origine ricetta: Italiana
Per persone: 10


Ingredienti
  • 210 g di esubero di pasta madre
  • 250 g di acqua
  • 320 g di farina 350 W
  • 150 g di farina gialla di Storo
  • 50 g di olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di malto d’orzo
  • 12 g di sale
Preparazione
  1. Versate la pasta madre e l’acqua a temperatura ambiente nella planetaria con il gancio, azionate e fate sciogliere il lievito.
  2. Aggiungete metà della farina, poi il malto e metà dell’olio, fate amalgamare bene.
  3. Aggiungete il resto della farina, il sale e l’olio rimasto, fate impastare bene per 10-15 minuti.
  4. Fate lievitare in un posto tiepido per 12 ore.
  5. Dividete l’impasto in 10 palline, fate rotolare l’impasto sotto le mani fino ad ottenere un cordoncino lungo circa 60 cm.
  6. Arrotolare il cordoncino e formate delle chiocciole, mettete in una teglia rivestita di carta forno e fate lievitare ancora finché non avranno raddoppiato il loro volume.
  7. Preriscaldate il forno a 180 gradi ed infornate per 20-25 minuti.

Io ho utilizzato la farina gialla di Storo, ma se non la trovate utilizzate farina di mais fioretto.
La farina 350W invece è di Garofalo, facilmente reperibile al supermercato.

Chiocciole di pane con farina gialla di Storo e pasta madre
Chiocciole di pane con farina gialla di Storo e pasta madre
1
Condividi

17 Comments

  1. Hanno proprio una bella forma, ed immagino che la scelta della farina le renda rustica e molto particolare, soprattutto per i vari accompagnamenti con cui le si possono gustare.
    Da prendere spunto, grazie.

  2. confesso che non conosco la farina di Storo, dal colore assomiglia alla nostra piemontese che si chiama pignulèt (è di mais “rossa”) sono farine rare e preziose, i tuoi panini sono di una bellezza, ma di una bellezza cara mia da lasciargli gli occhi, peccato non poterne gustare un pezzettino….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.