Crostate e crostatine

Torta con Ciliegie al Balsamico e Pepe Nero per Re-cake

Torta con Ciliegie al Balsamico e Pepe Nero per Re-cake
Buongiorno, finalmente ci siamo, oggi primo Giugno sveliamo la nuova Re-cake, dopo l’elegante e sofisticata White Rose Cake dello scorso mese, oggi vi presentiamo una torta rustica con una base piccante al pepe nero e un ripieno di ciliegie aromatizzate all’aceto balsamico e chiodi di garofano. Come sempre anche questo mese ci avete regalato moltissime versioni, da oggi c’è una novità, abbiamo deciso di dividere le partecipanti in due categorie, blogger e non blogger. La vincitrice per la categoria non blogger verrà scelta da Elisa, Sara, Silvia Silvietta ed Io, per i blogger invece sarà la Guest Blogger che questo mese è Laura Adani, più in basso potrete leggere i nomi delle due ricette vincenti.  

Ricetta originale di Adventures in Cooking
Note:
Ho utilizzato uno stampo a cerniera da 18 cm.
Ho fatto 2/3 della pasta per la base e ne è avanzata parecchia. Con gli avanzi mi sono divertita a fare dei biscottini, quelli che formano la scritta del nome della ricetta.
Ho aggiunto più acqua nell’impasto di quella richiesta dalla ricetta. 
Ho utilizzato 500 g di ciliegie e secondo me sono sufficienti ad avere un bel ripieno.
Ho messo 2 chiodi di garofano interi che poi ho eliminato. 
Ho fatto cuocere il ripieno solo  per 15 minuti.
Ingredienti

Per la pasta:
400 g di farina
145 g di burro
1 e  1/2 cucchiaini di zucchero
6 cucchiai d’acqua fredda
Un pizzico di pepe

Per il ripieno:
500 g di ciliegie
75 g di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di aceto balsamico
2 chiodi di garofano
25 g di farina
1 cucchiaio di burro fuso
1 e 1/2 cucchiaini di maizena
Glassa:
1 tuorlo 
1 cucchiaio d’acqua
Preparazione:
Per prima cosa preparate il ripieno, togliete il nocciolo alle ciliegie mettetele in un tegame con il resto degli ingredienti, fate cuocere per 15 minuti, allontanate dal fuoco e fate raffreddare, eliminate i chiodi di garofano. Per la pasta, mettete in una ciotola farina, zucchero e pepe, aggiungete il burro, mescolate e aggiungete anche l’acqua, impastate, trasferite sulla spianatoia. Stendete i 2/3 dell’impasto e foderate la teglia imburrata e infarinata. Stendete la restante pasta, tagliate le striscioline per decorare la torta, sistematele su un vassoio e mettete in frigo per un’ora, io ho anche tagliato i biscottini per scrivere il nome della torta. Preriscaldate il forno a 190 gradi. Togliete lo stampo e le striscioline dal frigo. Versate il ripieno nello stampo, decorate con le striscioline di pasta, spennellate con la glassa e cuocete in forno per circa un’ora. Fate freddare bene prima di servire.
E adesso le due vincitrici dello scorso mese, iniziamo con la food-lovers.
Ha seguito le indicazioni di re-cake arricchendo la torta con delle fragole fresche.
Ci è piaciuta molto l’idea originale di accompagnare la torta con una salsina aromatizzata all’acqua di rose, congelandola in piccoli stampini da cioccolatini e serviti insieme alla torta. la vincitrice è Federica Angeli.
La Re-cake vincitrice per la categoria Blogger è…leggete le parole di Laura Adani
Mi ha colpito moltissimo la versione di Il Laboratorio delle Torte. Ti dico la verità molto ha giocato la delicatezza con cui ha introdotto l’argomento, la precisione con cui ha dato le indicazioni per l’esecuzione. della stessa. Trovo interessante l’utilizzo dei lamponi e quel loro sentore acidulo per dare un punto di forza a questo dolce delicatissimo, inoltre la sua decorazione, studiata ma molto chic mi piace moltissimo, quei delicati petali di rosa che foderano lo strato superiore come se fosse un piccolo cuscino su cui lei adagia una rosa che sembra una di quelle antiche rose inglesi.  Senza contare che ha proposto delle belle immagini e una originale ripresa aerea. 
Volete provare a rifare la Re-cake di questo mese? 
Vi aspettiamo, provate dai!

Per partecipare ecco le nostre indicazioni sulle personalizzazioni possibili, sempre ricordando che la regola principale é quella di NON SNATURARE l'”essenza” del dolce e la ricetta proposta.
Quindi:
– il ripieno dev’essere fatto esattamente come proposto dalla ricetta re-cake
– per la base si può variare solo la farine
– assolutamente deve esserci il pepe nell’impasto della base
– si può cambiare la forma del dolce
Vi aspettiamo nel gruppo facebook “Re-cake, rifatte da noi”, per chi partecipa a questo progetto e vuole confrontarsi con noi e tutte le altre partecipanti.

Ogni primo del mese lanceremo una nuova sfida, una nuova ricetta  da riprovare a fare, e raccoglieremo, in un album dedicato nel gruppo di FB, tutte le vostre foto della ricetta rifatte.

Seguiteci anche seguirci sulla pagina facebook di Re-cake

42 Comments

  1. Ciao Miria, innanzi tutto felicissima della vittoria!! Grazie a voi e a Laura Adani…la versione di Cherries Pie che proponete la gusto già nel leggere gli ingredienti.. Favolosa!!! Bellissima la tua idea dei biscottini-titolo!!! Un abbraccio!!

  2. E' fantastica sia la crostata che le foto..e quei biscottini! complimenti davvero!
    spero di riuscire a partecipare..ma sono una schiappa per queste cose voi siete troppo avanti!
    un bacione e buon lavoro a tutti!

  3. ops penso ci sia un errore nell'ultima parte… per la sfida di questo mese.
    Quindi ricapitolando si può cambiare solo il tipo di farina e la forma questo mese… ho capito bene?
    come vedi sono tornata a rileggere per bene … maggio ho saltato ma giugno..mi piace 😀
    vediamo se riesco! un bacione

  4. eccomi Miria, come ti dicevo questa torta mi ispirava tanto e infatti l'ho subito provata! metto il link e la foto nel gruppo… spero di aver fatto tutto correttamente … se ci fosse qualche inesattezza fammi sapere! buon w-e!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.