CUCINA UMBRAPane, schiacciate e torte salate

Torta al testo:Cucina Regionale Umbra

Torta al testo:Cucina Regionale Umbra

Torta al testo, focaccia tipica umbra da farcire con salumi

Buon giorno a tutti, oggi come ogni lunedì, giornata dedicata alla rubrica settimanale Cibo e Regioni di Babi e Renata, come ogni settimana un bel giro da nord a sud per la nostra magnifica Italia, per far conoscere i sapori e i profumi delle varie regioni. L’argomento di questa settimana … “I Rustici”, tantissime ricette sfiziose da provare e gustare in compagnia di amici e parenti.
La ricetta che vogliamo proporvi è la “Torta al Testo”, si trova in tutti i menù delle feste paesane umbre, può accompagnare piatti a base di carne come salsicce o cinghiale, salumi soprattutto prosciutto, ottima anche con verdura, formaggio e tutto quello che la fantasia vi suggerisce, e se siete amanti del dolce, provatela con la Nutella.  In Umbria vanta numerose
sagre a lei dedicate. Per la sua realizzazione è indispensabile l’utilizzo del caratteristico “testo”, che naturalmente non manca nelle cucine umbre.

Torta al testo tipica umbra con prosciutto e capocollo
Torta al testo

Torta al testo

Ingredienti:

  • 400 g di farina manitoba
  • 400 g di farina 0
  • 500 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di strutto
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 2 1/2 cucchiaini di sale

Preparazione:

  1. Impastate tutti gli ingredienti, (noi con la macchina del pane) fate lievitare.
  2. Dividete l’impasto a metà, stendete e ricavate due torte dal diametro di 30 cm, fate riposare circa 30 minuti sulla tavola coperte con un telo.
  3. Fate scaldare il testo sul fornello grande, quando sarà ben caldo, adagiate la prima torta sul testo rovente, bucherellate con una forchetta, dopo circa 15 minuti girarla e proseguire la cottura per altri 15 minuti circa.
  4. Tagliate la torta a spicchi e farcire con prosciutto.
  5. La torta al testo può essere farcita con formaggio, salsicce e verdure, o con tutto quello che volete.

Le ricette delle altre regioni

CALABRIA: A pizza chi brocculi ‘ffucati  di Rosa ed Io 
CAMPANIA: Panini napoletani  di Le Ricette di Tina
SICILIA:  Arancini Rustici di Cucina che ti Passa
TOSCANA: Cecina di Non Solo Piccante
LOMBARDIA: La fitascetta  di L’Angolo Cottura di Babi
VENETO: Pizza di polenta  di Semplicemente Buono
FRIULI VENEZIA GIULIA: Strucolo de nose in straza (o KuhaniStruklji) di Nuvole di Farina
PIEMONTE:  Polpetton di La Casa di Artù
EMILIA ROMAGNA: Erbazzone reggiano  di Zibaldone Culinario
TRENTINO ALTO ADIGE: Strudel de patate di A Fiamma Dolce
PUGLIA:  U’ Calzon d’ cpodd  long o spnzal di Breakfast da Donaflor
LAZIO:  Crostino con le alici di Chez Entity 
LIGURIA:Fiori de succa friti di Un’arbanella di Basilico
MARCHE: La crescia sa i arvans di La Creatività e i suoi Colori
ABRUZZO: Pizza rustica salata di In Cucina da Eva

 
 
Con questa ricetta partecipiamo al contest Geografia in tavola: ricette d’Italia
 
 

Foto 2012

Per restare sempre aggiornati, potete seguirmi anche tramite i miei canali social:
La pagina Facebook , ma anche Instagram o Pinterest.

1
Condividi

85 Comments

  1. Che meraviglia!!!!!!!!!!!!!!!oh ragazze la mangerei anche adesso….
    Complimenti una splendida ricetta GRAZIE MILLE!!!!!
    Un bacio e BUONA SETTIMANA!!!!!!!!!!!!!!!
    I LOVE YOUR BLOG!!!!!!!!!!!!!

  2. Complimenti per il premio ricevuto, prima di tutto!

    poi per la stupenda ricetta della tradizione che avete condiviso con noi, sai che ero curiosa di vederla perchè spesso nelle trasmissioni televisive si parla di questa delizia, e vista in diretta da voi è ancora più sfiziosa!!!!

  3. Che bella la cucina delle regioni!!! Appena ho visto la foto ho pensato subito alla piadina, ma leggo che gli ingredienti sono leggermente diversi, non mi spiacerebbe per nulla assaggiarla…

  4. Questa la conoscevo… 🙂 non sapevo però che occorresse uno specifico attrezzo. Quindi ciò significa che non potrò provare a farla in casa??? Noooooooo… 🙁
    Squisita ragazze. Ne vorrei proprio una bella fettona a quest'ora.

  5. Ecco cos'era il testo!! ah ah io pensavo ad un testo scritto e non capivo infatti!
    Ragazze mia ci credo che sono dedicate tante sagre a questa meraviglia, deve essere buonissima!!
    Complimenti davvero, un grosso bacione ad entrambe!!
    ed un buon inizio settimana ^_^

  6. Avevo sentito parlare della torta al testo… e finalmente la vedo in tutta la sua bellezza e bontà!!! Deve essere gustosissima e con quel prosciuttino dentro… mmmhhh!!

  7. Ciao Ragazze,
    bella iniziativa queste ricette d'italia e io amo il prosciutto Crudo e poi la Toscana ha tanto da darci in cucina.vedi "Lampredotto e Peposo"
    Complimenti veramente.
    alla prossima ricetta
    saluti Guerino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.