AsiaDAL MONDOThailandia

Noodles alle arachidi e sesamo

Noodles alle arachidi e sesamo

Piatto thai con semi di sesamo e arachidi

Anche se amo le ricette della tradizione culinaria italiana, mi piace molto provare ricette tipiche di altre nazioni. Oggi andiamo in Thailandia per gustare un facilissimo piatto di noodles alle arachidi e sesamo. La ricetta l’ho trovata su un libro di ricette thai di un’amica, da quel libro ho preso già alcune ricette e tutte escono sempre alla perfezione, unica fatica, tradurle dall’inglese. Questa ricetta si prepara in una manciata di minuti, giusto il tempo di cuocere i noodles.
Se amate questo tipo di pasta provate anche i noodles con maiale e gamberetti.

Noodles alle arachidi e sesamo, piatto tipico thai

Noodles alle arachidi e sesamo

Portata: Piatto unico
Porzioni: 2 persone

Preparazione: 10
Cottura: 10 minuti

Autore: Miria Onesta

Ingredienti:

  • 150 g di noodles
  • 3 cucchiai di olio di semi di sesamo
  • 3 cucchiai di arachidi crude
  • 1 cucchiaio di burro di arachidi
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di lime
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • prezzemolo

Preparazione:

  1. Tostate il sesamo e le arachidi in una padella antiaderente.
  2. Preparate i noodles come descritto sulla confezione.
  3. Nel frattempo preparate il condimento.
  4. Mescolate burro di arachidi, olio di sesamo e agli finché non otterrete una salsa omogenea.
  5. Unite la salsa di soia, i semi di sesamo e il succo del lime, aggiungete un pizzico di sale e pepe e mescolate.
  6. Scolate i noodles e trasferiteli in una ciotola calda, unite il condimento e mescolate bene.
  7. Cospargete con prezzemolo tritato e servite subito.
Piatto tipico della cucina thai
Noodles alle arachidi e sesamo

Se come me amate i piatti della cucina thai, provate anche il satay di pollo con salsa alle arachidi

1
Condividi

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.